STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
compagni di giochiLa responsabile dei fidiuna mattina con mamma venezuelanaUn aiuto al lavoroDiari eroticiMio nipotechi trova un suocero trova un tesoro !1Festino in 4
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Ospedale hot!!!
Salve a tutti … sono Paolo 42 anni … della provincia di Latina … due anni fa mi è occorso un incidente stradale … macchina distrutta e ricoverato presso un centro traumatologico per distorsione al ginocchio.
Passati 5/6 giorni d’antidolorifici mi viene a trovare la mia compagna Ramona … era veramente tirata a “lucido” … 28 enne rumena … 1.75 per 58 kg … le solite due tette 4ª misura strette in un toppino bianco su di un jeans attillatissimo con un culo da sturbo.
Rimasta dopo l’orario d’uscita riuscimmo a “combinare” qualcosa … uscì dal bagno in tanga e reggiseno … sculettando da puttanone d’altobordo … si avvicinò sensuale … scoprendo il mio uccello che era diventato svettante e durissimo (non sono Rocco … ma i miei 18 cm non hanno mai fallito :-D ).
Iniziò a tirarmelo a lucido con una pompa magistrale … andò a fondo e tornò su aspirando lentamente senza staccare le sue bellissime labbra … mi stava aspirando pure l’anima … feci un enorme fatica a trattenermi … nel contempo iniziai a titillarle la fica ormai diventata un lago.
Mi salì sopra e si impalò di culo iniziando a stantuffarsi da sola dandomi le spalle … era una goduria tenerla per le tette per non farla scappare … iniziò a gridare di piacere … ed arrivò subito un infermiere.
Sconcertato da quel groviglio che si era creato cominciò a menarselo da sopra i pantaloni … Ramona a vederlo infoiato lo fece avvicinare e glielo sfilò dai boxer … era pure più dotato di me … ed iniziò a sucarglielo in malo modo … era diventato paonazzo … ululava dal piacere.
Allora feci distendere Ramona sopra di me impalandola e lui, dopo averle ulteriormente lubrificato, la inculò fino alle palle.
Furono altri 20 minuti di pazza delizia … lei venne almeno 5/6 volte sbrodando dappertutto … alla fine la riempimmo del nostro piacere rimanendo immobili per almeno 5 minuti.
Cercammo poi di ricomporci al meglio ed il nostro “amico” si congedò per il cambio turno … dopo altri 10 minuti Ramona, dandomi il bacio della buonanotte sulla mia cappella, tornò a casa.
Ma il meglio avvenne dopo … il nostro “amico” lasciò per consegna di farmi cambiare il letto e si presentò una bella bionda che, annusando il nostro piacere, iniziò ad ammiccare per poi farmi una pompa (come compenso) con relativo ingoio.
Caddi nel sonno profondo come un bambino … sorridendo di gusto … esausto ma felice.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 0): 0 Commenti (0)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10