STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
l'amicail nipoteBenedetta inculatanon c'é cosa piu divina che....piacevolissima delusioneUna gran Troia .festa a casa di BarbaraVacanze memorabili
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

SUOCERA--notti intriganti
Sono fidanzato da tre anni con Arianna, questa estate abbiamo deciso di passare le vacanze in compagnia di mia suocera Ivana 51 anni per non lasciarla sola, una donna non bella ma piacente, la classica donna in carne, fianchi larghi, un p'o' di pancia, alta 1.70.Abbiamo un bel rapporto scherziamo e tutto sommato andiamo d'accordo.abbiamo passato 10 g.g.insieme in vacanza al mare, essendo proprietaria di un piccolo appartamento composto da :1 camera da letto, cucina, bagno.si dormiva tutti insieme nella camera avendo solo quella a disposizione,

la mia ragazza e mia suocera nel letto matrimoniale, io su quei lettini che si aprono e si chiudono.Io dormivo dalle parte di mia suocera, le prime due notti sono passate tranquille, la sera si usciva, una passeggiata sul lungomare , un gelato poi si rincasava.il giorno seguente il solito tram tram, la mattina al mare, il gelato, l'uscita serale poi a nanna. Quella notte non riuscivo a dormire a occhio e croce le 2 di notte, i miei occhi si posarono sul piede di mia suocera, che usciva fuori dal lenzuolo e per di piu' sporgeva fuori dal materasso ore 15.15. Alla vista del piede mi eccitai non so il motivo.(forse xke' erano giorni che nn facevo l'amore con la mia ragazza) Prima iniziai delicatamente a sfiorare il piede con la mano , poi presi un po' di coraggio iniziando a palparlo per bene, a quel contatto il cazzo mi divenne duro, il cuore mi andava a 3000 giri. Per assicurarmi che dormiva cominciai a fargli il solletico sotto la pianta del piede, ma lei rimase immobile.A questo punto non so cosa mi e' passato per la testa, con una mano palpavo il suo pollicione e con l'altra mano mi smanettavo il cazzo, ma andai oltre appoggiai il cazzo sul piede di mia suocera iniziando a sfregarlo, dopo pochi minuti schizzai, per non sporcare riusci a metterlo dentro gli slip,lo tirai di nuovo fuori ancora gocciolante di sborra lo passai sul suo bellissimo piede.Quella notte mi feci altre 2 seghe con il piede di mia suocera.Ogni notte prendevo + coraggio, mi sentivo piu' sicuro, arrivando a ciucciare il pollicione di mia suocera per svariati minuti,arrivando al punto di stringere il mio cazzo duro sotto la pianta del piede di mia suocera e con il palmo della mano aperta mi sparavo delle bellissime seghe, schizzando tutta la mia sborra sul piede,ripulendo il tutto con dei fazzoletti di carta per non lasciare traccie.Una notte invece di dormire nella solita posizione, mia suocera si addormento'a pancia sotto con il piede fuori dal materasso e il lenzuolo la copriva meta' gamba. Decisi di osare di + , iniziai ad accarezzargli il piede e piano piano salivo con la mano fino al polpaccio, andai ancor + su' trovandomi a contatto con la camicia da notte,infilai la mano sotto la camicia da notte arrivando fino alla coscia, avevo il cuore in gola per la paura, ma non mi fermai l'eccitazione era tanta cosi' continuai arrivando ai suoi slip,iniziando a palpare il suo grosso culo, prima sopra gli slip , visto che dormiva, infilai delicatamente la mia mano sotto gli slip palpando per bene quel culo in carne, lo palpavo come
uno che nn lo aveva mai fatto.Mentre toccavo il culo, con l'altra mano mi smanettavo il cazzo,senza accorgemene ero arrivato al buco del culo, a quel punto smisi di smanettarmi, volevo godermi per bene il suo buchetto,feci un respiro lungo per rinprendermi, iniziando a far scivolare piano piano le mie dita sul suo buchetto,iniziando a fargi fare su e giu con un movimento delicato per gustarlo meglio, non so quanti minuti sono passati in quel modo, ma il mio cazzo stava per esplodere quindi iniziai a smanettarlo di nuovo, dopo pochi secondi schizzai a piu' non posso.Dopo mezzora iniziai di nuovo a farmi 1 sega con il piede di mia suocera, stavolta lo infilai tra il pollice e l'indice e con la mia mano guidavo il suo piede a fare un piccolo movimentosu e giu' come se stavo scopando, questa volta penso che sia duro' 10 minuti circa, dopo averlo sfregato per bene comincia a schizzare imbrattando il piede e la gamba di sborra, ripuli' il tutto e mi misi a nanna.La mattina e durante il giorno la vacanza in pieno relax,la notte intrigante.Dopo aver trascorso la giornata al mare, verso le 18.00 siamo rincasati. Dopo la doccia abbiamo cenato, siamo usciti x la solita passeggiata sul lungomare,mangiato un gelato verso le 24.00 siamo andati a casa,eravamo molto stanchi,ci siamo messi a letto, tra una ciacchiera e l'altra dopo una mezzora la buonanotte.Saranno passati svariati minuti quando sono andato a palpare il piede di mia suocera,iniziando a stringere il pollicione di mia suocera,dopo un po' a ciucciarlo per bene, poi infilando la ligua nelle dita del piede.Vedendo mia suocera che non si svegliava, iniziai a salire con la mano verso il suo polpaccio fino ad arrivare piano piano alla sua coscia rimanendo immobile, andai sempre + su'infilando la mano sotto la cmicia da notte,arrivando fino all'inguine mi accorsi che quella sera non portava gli slip, in 1 attimo misi la mia mano sulla sua figa era pelosissima.Iniziai a toccarla delicatamente,mentre stavo per infilare il dito nella sua figa, mi senti bloccare la mano da mia suocera, in quell'attimo mi prese il panico,invece mia suocera guidava la mia manosulla sua figa.A quel punto il + era fatto , iniziai cosi a far godere mia suocera mentre gli facevo un ditalino lei inizio a smanettarmi il cazzo.Mia suocera mi fece cenno di aspettare, si giro di schiena dalla mia parte, con il culo sporgente dal letto, mi misi in posizione anch'io, infilai tutto il mio cazzo dentro la figa di mia suocera con il lenzuolo sopra che ci copriva. Iniziando a muovermi piano piano x non far rumore iniziai cosi a scopare,senti' sotto i miei colpi che mia suocera Ivana godeva trattenendo i gemiti, dopo un po' gli schizzai tutta la mia sborra dentro la sua passerona.Dopo 20 minuti lei si e' alzata per andare al bagno, la segui, mi fece un pompino con ingoiooo.Ancora adesso mi scopo la bella suocerona, non vi dico che scopate e inculate che ci facciamo, urlandomi dai genero spingilo tutto dentro scopati la tua bella suocera, ti piace scopare la suocera porcone mio. Quindi viva le suocere!!!

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 150): 6.83 Commenti (11)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10