STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
In ritorno dal MessicoIo Lui e l'altraLa collega a cena.Mia moglie si confessascopata con mia suoceraeccitatissima!!!La Compaesana VogliosaStoria vera nei minimi particolari
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Serena 1
Io e Serena abbiamo ripreso frequentarci da qualche mese, dopo quasi sei anni di stop, rincontrati casualmente un pomeriggio in centro con amici.
Non è cambiata molto ,anzi è miglorata, molto piu femminile e sempre informissima, un rapporto molto libero ci incontriamo qualche volta a casa mia o sua ,usciamo e....un bel rapporto insomma Giovedi sera doveva passare lei a casa mia,ma la chiamo per dirgli che sono nei casini con il lavoro e devo completare assolutamente delle offerte di lavoro per il giorno seguente e ..."avrei bisogno di una segretaria questa sera che mi dia una mano in ufficio questa sera altro che ..." lgi dico scherzando "Ok" risponde lei e chiude il telefono

Alle nove arrivano i miei due soci :Roberto e Daniele, subito ci mettiamo a discutere sui termini dell'offerta da presentare dopo mezzora suonano alla porta ,sorpreso e scocciato vado ad aprire, sorpresona è Serena
Strabuzzo gli occhi e lei mi dice "non mi hai detto che hai bisogno di una segretaria? io sono un ottima segretaria" la guardo e la riguardo mi sembra impossile, in gioventu avevamo spesso fantasticato sul fatto che lei diventasse la mia sexi segretaria, e ora è li difronta a mè ,capelli lisci sulle spalle occhi e labbra truccate in maniera decisa giacca nera che copre un minuscolo reggiseno a balconcino nero una mini aderente nera cortissima che lascia ampiamente scoperte due gambe lunghe e velate da autoreggenti ,con il bordo in pizzo che si intravede da sotto la mini, sandali aperti con tacchi vertiginosi, la faccio entrare e la presento ai due con un po di imbarazzo, si perche con loro avevo sempre evidenziato le attitudine di troia che aveva avuto in passato, vederla ,cosi, non faceva altro che confermare quanto raccontato in passato, metto in chiaro che noi abbiamo da fare e se voleva darci una mano poteva cominciare a digitare sulla tastiera, lei si siede e accavalla le gambe scoprendole ampiamente oltre il bordo delle autoreggenti, i due strabuzzano e cominciano a sparlare e la concentrazione va a farsi benedire, in effetti davanti a tanto bene di dio come non si potrebbe, sospendiamo il lavoro e comincio a raccontare a Roberto e Daniele di come l'ho reincontrata, ovviamente in coro mi rispondono "che culo che ai avuto" , i discorsi cosi vertono su altri lidi, parliamo di lei del suo lavoro ,le chiedo di alzarsi e di andare a prende da bere, quando si alza vediamo che la gonna è inesistente ,tenta di tirarla giu ma poi ridendo dice "mi sa che è lunga la devo accorciare un po" "se la accorci ancora un po è megli che non la metti proprio" aggiunge un ringaluzzito Daniele, "e si...e come non averla " ribatte lei "toglila" dico io scherzando lei va in cucina e torna con un vassoio e quattro bicchieri e ...senza la mini con un minuscolo perizzoma nero che le incornicia un culo da urlo, si china e appoggia il vassoio facendoci godere di una visione subblime, "cosi non la devo piu tirare giu continuamente rischio di rovinarla!" ci dice per giustificarsi, gli passo una mano sul culo liscio e morbido lei si rialza di scatto dicendo "ma cosa fai sei matto? mi tocchi davanti a degl estranei? poi si gira e comincia a ridere, la serata si fa interessante, "guarda che se ti macchi la giacca...." senza rispondermi se la toglie e rimane in reggiso perizzoma e autoreggenti sui tacchi li in mezzo poi si siede sulle mie ginocchia e comincia a baciarmi ,gli altri due guardano esterefatti,io intanto gli palpo le tette ed il culo scostando il filetto del perizzoma gli infilo un paio di dita nella fighetta gia baganatissima e calda, me la stacco di dosso, e dico ai duei che se volgiono toccare possono accomodarsi, lei da il suo consenso e si concede alle quattro mani senza indugiare gli palpano le tette scodelladole fuori dalle coppe del reggiseno, che poi io sgancio ed elimino e gli sfilo anche il perizzoma ,ora e coperta solo da autoreggenti e tacchi, la metto a pecorina su ldivano e lgi infilo tre dita nella fichetta inizio a masturbarla lei mugola e cerca qualcosa da mettere in bocca,prima trava le mie dita ma subito dopo trova il mio cazzo durissimo da succhiare, lei mette in pratica tutte le sue doti, da me piu volte decantate, di pompinara e succhiacazzi proffessionista, vedo che daniele e roberto guardano la scena e si toccano i pacchi durissimi che si intravedono sotto i pantaloni,allora li invito a tirarlo fuori e metterglielo in bocca, una bocca con le lebbra rossofuoco che sembra fatta apposta per succhiare cazzi, prima uno e poi l'altro si abbandonano ad un succolento pompino, lei mugloa e succhia,succhia ,si trova in presenza di tre cazzi eretti, mi viene in mente che si potrebbe anche scoparla queta bella segretaria, mi precipito a prendere i profilatici e stabilisco i turni , mentre io la scopo per primo ,ovviamente, voi glielo mettete in bocca, lei si dimostra entusuaasta dell'idea cosi mentre la monto alla pecoorina Roberto e daniela si laternano nella sua bocca,alla fine tutti e tre siamo venuti tra le sue coscie, appagati ci rivestiamo e ci sediamo sul divano ,lei invece riamne in autoregenti e tacchi, seduta in mezzo che la tocchiamo e palpeggiamo a piacimento, ma suonano alla porta ,vado a vedere chi c'è ,è Andrea Filippo e Fabrizio ,che di ritorno da una cena azziendale hanno pensato di fermarsi a salutarmi, presento a roberto e daniele i miei amici ,Serena invece la conoscono già ma non l'avevano mai vista dal vivo, e in tutta la sua splendiada forma, si alza per salutarli per nulla imbarazzata dall'esibire le sue nudità , il seno sodo, il culo marmoreo,le gambe lunghe e diritte acentuate ed evidenziate da tacchi e autoreggenti, senza perdere tempo dico ai tre che se vogliono approfittare della serata, e la offro anche a loro lei mi guarda ma non mi contradice ,Andrea il piu lesto, si stende sul tappeto e estrae il suo grosso cazzo invitando serena a salirci sopra, lei prima lo tocca poi allargando le cosce se lo infila dentro e comincia a scorrerci sopra con ritmo discontinuo, Fabrizio il belloccio, lo tira fuori dai pantaloni e glielo mette all'altezza del viso lei togli le mani dai fianchi di Andrea ,che con le sue manone la afferra per i fianchei facendola saltare su l suo cazzo sempre piu groso, afferra con entrambe le sue mani curate dalle lunghe unghie pittate di rosso, e inizia a spompinarlo, Filippo il piu guascone del gruppo mi chiede del burro, io lo guardo e glielo procuro ,lui lo passa un po sulla punta del suo cazzo lungo e grosso, poi si inginocchia dietro a serana ,prende le misure passa un po di burro nel buchetto del culo massagiandolo provocando in serena un Mugolio di una che sta gia godendo al solo pemsiero di quello che gli vogliono fare, appoggia la capella sul suo buchetto gia dilatato e con un colpo glielo sbatte dentro tutto inizia a pomparla facendo sbattere le palle contro quelle di Andrea, che anche lui ci stà dando dentro parecchio , la fanno sobbalzare in maniera violenta mentre la pompano contemporaneamente nella figa e nel culo, mentre il cazzo di Fabrizio viene ingoiato succhiato e lisciato da quella lingua calda, uno alla volta vengono, il primo a cedere e Fabrizio che inonda la bocca ed il viso di Serena con una sborrata copiosa, poi Filippo che per dare gli ultimo colpi si alza sulle punte per poter spingerlo dentro tutto nel culo e gli sborra dentro urlando di piacere e tutto sudato, chi non conclude e Andrea allora lei scende dal palo e se lo mettein bocca succhiandolo e leccandolo ,ma andrea prima la prende per i capelli per guidarla bene e faselo succhiare meglio poi con una mano la rigira facendola mettere a pecorina ,la prende per il collo e le fa avvicinare la faccia per terra e da dietro con un colpo preciso gleilo mette nel culo ,gia dilatato e continua a pomparla ancora per un po, poi urlando di piacere gli riempie il culo di sperma, nel fratemp oerano rinvenuti Filippo e Fabrizio .il primo si sdraia sotto e la impala il secondo con mosse gia collaudate la prende da dietro inculandola, i due pompano per un bel pò, poi Roberto e Daniele eccitati dalle spettacolo Hard si tolgono i pantaloni e si inginocchiano davanti a Serena, che si ritrova cosi contemporaneamente penetrata in figa e culo e da due cazzi un bocca, vanno avanti per un bel po i quattro, di tanto in tanto gli danno un po di respiro ,ma poi continuano ad infilarlo dentro e pompare, io e Andrea intanto guardiamo e aspettiamo che i quattro concludano, dopo poco Roberto e Daniele gli vengono in bocca mentre Fabrizio e Filippo copletano l'opera sborrandogli sulle tette e sulla schiena, tutti e quattro sono molto soddisfatti,Andrea ha ancora qualche segno di eccitamento e Invita Serena a prenderlo in bocca lei prima lo manipola u po poi quando e bello duro lo scapella e lo mette in bocca ,dopo poco gli viene in bocca anche lui, difficile resistere a quella bocca, Roberto e Daniele ringraziano e vanno , le loro mogli li aspettano ansiose a casa, Filippo Andrea e Fabrizio hanno un idea, perche non portarla a fare un giretto in citta by night ed esibirla in certo posti cosi , all'oscuro di Serena che nel frattempo era andata in Bagno a rivestirsi e ripulirsi decidiamo per il giretto nutturno, esce dal bagno e cerca i suoi vestiti e la metto al corrente del programma della serata lei un po contrariata cerca di opporsi ma democraticamente abbiamo già deciso quattro a uno, noi ci vestiamo ,lei si veste di autoreggenti a rete sandali taccatissimi e partiamo la facciamo sendere e passeggiare per le vie del centro per vedere le facce di quelli che incontra e sentire i commenti dei nottambuli...

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 118): 6.74 Commenti (10)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10