STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Incontro Inaspettato [6]...l'odiosa di mia suoceramia cugina...la priva volta di mia cogntaMattina pomeriggio e seraDIVENTO TROIA IN SEGUITO AD UNA VENDETTAIL MIO DOMINUS Avv.Melany che buonguaiaOutdoor
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Un ballo di sesso tra casa e macchina
Ciao a tutti, questo è un fatto che è capitato un po' di tempo fa, quando ancora avevo 20 anni. Era la sera della festa di compleanno della mia ragazza, durante la quale avevo notato una sua amica che ballava il tango in modo estremamente eccitante. Fatto sta che a fine serata mi ritrovo a dover accompagnare a casa la mia ragazza e questa sua amica. La prima a smontare fu proprio la mia ragazza, così rimasi solo con l'amica, che vi descrivo: castano-bionda, sul metro e ottanta, una seconda di seno, gambe lunghe e culo sodo. Durante il lungo tragitto iniziamo a parlare, e io le confesso quanto mi fosse piaciuto il suo ballo e quanto mi avesse fatto impazzire. Lei è visibilmente soddisfatta, quasi arrossisce e mi dice che quasi sperava di eccitarmi con quel ballo. Io chiedo spiegazioni, ma il ricordo di quel culo che si muoveva mi fa svegliare il cazzo. Lei se ne accorge, e con un'espressione totalmente diversa inizia a dire di quanto le piacessi e che era invidiosa quando la mia ragazza le raccontava le nostre performance, al punto di toccarsi pensandoci. Facendo questo inizia ad avvicinare la mano al mio pisello e a toccarlo. Continua il suo messaggio per un po', e una volta in tangenziale mi slaccio il bottone dei pantaloni: "vediamo quanto hai imparato dai racconti della mia ragazza". Lei non si fa pregare e inizia a spompinarmi come non mai, lo succhia e con l'altra mano mi tocca i testicoli e mi masturba. Il piacere è troppo e da lì a un po' vengo, riempiendole la bocca di sperma, che lei ingoia con avidità. Mentre ancora si pulisce mi fa:"è un peccato che sei venuto, volevo sapere se quello che ho sentito su di te è vero". L'idea di scoparla mi fa impazzire, così, anziché portarla a casa sua la porto da me. Una volta arrivati su iniziamo a baciarci con passione, i vestiti volano subito via e mi ritrovo con il preservativo addosso e lei sopra che mi cavalca mentre io la sculaccio con voglia: "mio dio è enorme", mi fa. Io la stendo sul letto e inizio a penetrarla alla missionaria, con le mani appiccicate al suo culo. Lei urla così tanto che ho paura che, vista l'ora, si svegli tutto il vicinato, ma non mi importa, continuo a sbatterla con forza e passione crescenti, il mio pisello continua a gonfiarsi mentre la scopo, e questo la fa impazzire. "Ora entro un po' da dietro" le dico girandola, e la penetro alla pecorina. Spingo così forte che non si regge sulle braccia, e mi tocca tenerla per i capelli. Lei urla, e sento i suoi umori scendermi per le cosce, sta grondando. Arrivo quasi al punto di venire, quindi esco.
"Sei veramente un toro, mi stai facendo impazzire"
"E tu sei proprio una maiala, ma con te non ho ancora finito. Voglio sfondare anche il tuo culo, visto che mi ha fatto eccitare così tanto"
"Fammi quello che vuoi, non ho la forza di proibirtelo"
La sua faccia da maiala era tutta un programma così, dopo aver lubrificato un po' culo e pisello entro. Lei inizia a dimenarsi, a dirmi di fare piano. Io sono in preda all'estasi, il suo culo mi stringe un sacco il cazzo, e questo mi fa impazzire. Continuo a spingere, lento e inesorabile, con lei che urla come se la sgozzassi.
"Le senti le mie palle ora? È tutto dentro"
"Eccome se lo sento, mi riempi tutta fino all'intestino"
Inizio a muoverlo, prima piano, poi via via più forte. Lei urla mentre la sfondo e la sculaccio, ben presto il ritmo è lo stesso di quello per la figa. Lei mi urla di uscire perché le faccio male. Obbedisco, anche perché mi sta scoppiando. Mi levo il preservativo e glielo sbatto in bocca. Lei lo succhia con avidità e per la seconda volta le vengo in bocca. È una vera esplosione, lo sperma va anche su tette e pancia, e lei pulisce tutto.

Dopo una mezz'ora ci rivestiamo e la riporto a casa, con la promessa di rivederci.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 25): 7.08 Commenti (329)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10