STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Una giornata di marequel giorno in spiaggiaun cazzone incredibileA CENA CON MIA COGNATASOLA IN TRENO/ RIPUBBLICAZIONESonia finta ragazzinaamore e sesso.....La festa della donna con Sara
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

giochi coniugali
Scritta da: paox (1)

GIOCHI CONIUGALI

Siamo una coppia trasgressiva,sposata con prole, amante del sesso e delle situazioni piccati. Lorella è una splendida 46enne molto sexi con una sedere da favola e una quinta di seno.
Frequentiamo club privè e abbiamo avuto esperienze con single e con coppie. Questi momenti hard ci aiutano a mantenere viva la passione fra di noi (stiamo insieme da 16 anni) che, per fortuna, non è mai mancata.

Fra tutte le esperienze far l’amore con la mia donna rimane la cosa più bella ed eccitante.
Ed è proprio uno di questi momenti che voglio raccontare.

A me piace moltissimo farmi legare ed essere a sua disposizione. Lo facciamo raramente perché altrimenti diventerebbe un’abitudine e la situazione perderebbe di carica emotiva. Ci eravamo messi d’accordo la sera prima sfruttando un giorno libero di entrambi per una mattina “nostra” (dopo aver portato i bambini a scuola). Lorella si preparò a dovere con creme profumate e biancheria sexi (perizona e sottoveste nera).
Preparai l’ambiente con candele profumate, musica soft e i nostri “giocattoli”(manette, olio per massaggi, vibratore). Lorella era splendida e provocante. Dimenticavo un particolare importante : 2 giorni prima avevamo trascorso una serata in un privè-sauna e Lorella era stata corteggiata e palpeggiata da 2 giovani molto belli e ben dotati. Non era voluta andare oltre nonostante non fosse la prima volta con un single pur essendosi molto eccitata (facemmo l’amore in modo splendido al ritorno a casa ).

Dopo averla massaggiata con un olio profumato mi fece sdraiare sul letto e, come convenuto, mi ammanettò legandomi alla testa del letto. Ero alla sua mercè e ciò mi faceva eccitare tantissimo. Mi tolse i pantaloni,le mutande e mi immobilizzò anche le gambe incrociandole e legandole insieme.
Praticamente potevo muovere soltanto il tronco. A questo punto cominciò a baciarmi su tutto il corpo partendo dal viso e dal collo sussurrandomi:
”Ti piace farti leccare dalla tua troia, eh…. “.


La mia risposta la potete immaginare…..Lorella continuò a leccarmi su tutto il corpo con maestria senza avvicinarsi al cazzo che mi stava scoppiando. Dopo alcuni minuti si avvicinò a gambe divaricate alla mia faccia, si spostò la mutandina e mi invitò a leccargliela. Era bagnatissima e con un clitoride gonfio da impazzire. Mi permise di leccare la sua fica per pochi minuti, prese il vibratore e cominciò a masturbarsi prima sopra di me poi accanto a me. Io potevo solo guardare e sentire i suoi mugolii. Era uno splendido spettacolo con Lorella che si inseriva il vibratore nella fica e si massaggiava contemporaneamente il clitoride. A me era consentito solo di sentire la sua eccitazione. Fu emozionante e bellissimo assistere al suo orgasmo.

Intanto io era sempre immobilizzato a letto. Finito il giochetto con il vibratore Lorella ricominciò ad occuparsi del mio corpo con baci appassionati. Proseguì leccandomi tutto il corpo e, finalmente, cominciò a manipolare e leccare la zona genitale.
Io ho una dotazione standard (15 cm) e sono abbastanza resistente (normalmente…).
Lorella si mise a leccarmi le palle, la base del cazzo senza prendermelo in bocca portando la mia eccitazione al massimo e dicendomi :
” Ti piace vedere tua moglie godere con un altro cazzo, vero?, sei un gran porco….”.
Io ero eccitatissimo e si decise a montarmi sopra con movimenti lenti per non farmi venire. Io sentii la sua eccitazione e la cosa mi elettrizzò ancor di più. Lorella si accorse che così facendo non sarei durato molto e si fermò iniziando a massaggiarsi il clitoride con il vibratore. Scena splendida, io legato mani e piedi al letto con Lorella sopra di me con il mio cazzo nella sua fica e lei che si massaggia con il vibratore……
Ad un certo punto,dopo un nuovo orgasmo, Lorella si accorse che non ne potevo più e che doveva farmi godere. Si avvicinò ai miei orecchi e mi sussurrò :
“Ho voglia di farmi scopare da un giovane bello e con un bel cazzo come quelli che abbiamo incontrato l’altra sera….. Ho voglia di sentire dentro di me un cazzo più grande del tuo, che mi faccia sentire femmina e troia, proprio come piace a te.”
A queste frasi, sussurrate in modo molto sensuale e non certo usuali per Lorella ,(pur essendo una coppia trasgressiva Lorella non è mai stata esplicita nelle richieste) le mie sensazioni sono state fortissime (umiliato,dominato,complice) ma comunque ero eccitato al massimo.
Lorella, intanto, con fare da vera troia, mentre mi diceva queste cose mi massaggiava lentamente le palle e il cazzo guardandomi negli occhi compiacendosi del fatto che ero in suo completo potere e che ero ormai al diapason dell’eccitazione. Mi fece succhiare un suo dito e iniziò a toccarmi con quel dito sotto lo scroto poi fino all’ano e,risalendo, premendo leggermente fino a stimolare la prostata . A quel punto si scatenò in me un orgasmo fortissimo senza stimolazione diretta (non mi era mai successo prima) . Lorella appena mi sentì godere mi sussurrò “Godi, porcellino mio, godi” succhiandomi subito dopo il cazzo.
Immediatamente dopo mi liberò visto che questo gioco era ormai durato molto (vidi l’orologio,era passata più di un’1 ora dal’inizio del’immobilizzazione) e ci abbandonammo ad un bacio lunghissimo e appassionato.

E’ stata un’esperienza splendida che,insieme ad altre (compreso il giovane bendotato del privè) spero di poter continuare a vivere con la mia signora, moglie, amante e ……

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 62): 5.9 Commenti (5)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10