STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Claudia...vacca diciottennepissing che passioneLa vacanza sicilianala padrona di casaLa fantasia di una notte, ovvero come unire piacere e necessitàIn Vacanzain africa indimenticabilesabato
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

la mia prima penetrazione doppia
Ciao mi chiamo Giulia ho 30 anni e questo e quello che e accaduto a settembre scorso. Siamo partiti per una vacanza di cinque giorni a Roma arrivammo il mattino del venerdì , era da tanto tempo che mio marito aveva un desiderio quello di farmi scopare oltre da lui da un altro uomo perche voleva vedere come mi sarei comportata a prendermi due cazzi insieme la cosa mi eccitava ma non ero molto convinta di volerlo fare avevo paura di compromettere il nostro rapporto . Sistemati i bagagli e dopo una bella doccia ci vestimmo e uscimmo per una passeggiata e alla ricerca di un ristorante. Arrivato l’orario di pranzo ci rechiamo al ristorate devo dire un bel locale io x l’occasione indossavo una minigonna molto mini e comoda di quelle larghe una volta seduti accavallai le gambe facendo in modo di far notare a mio marito che non indossavo l’intimo ma non fu l’unico a notarlo anche il cameriere si rese conto della cosa, devo dire che senti un’eccitazione salire da sotto sopra diventai rossa ma mi piaceva il cameriere era vicino il banco proprio di fronte a me io facevo finta di niente e scherzavo con mio marito che all’improvviso infilo una mano tra le mie gambe faccendomele aprire mi sollevo quel poco di minigonna che c’era mettendo in mostra al cameriere la mia fica aperta che gia grondava di umori e inizio a stuzzicarmi la fica la cosa mi piaceva tantissimo e anche il cameriere era molto interessato alla cosa non mi toglieva gli occhi di dosso. Ad un certo punto arriva il cameriere con una bottiglia di vino che avevamo ordinato quasi volutamente lascia cadere per terra il tovagliolo lui si abbassa x raccoglierlo e io apri completamente le gambe per permetterli di vedere meglio la mia fica la voglia ormai era davvero tanta mio marito la leggeva nei mie occhi e mi ordino di andare in bagno . non ci pensai due volte ci andai e mio marito mi venne dietro entrammo nei bagni dei disabili il tempo di chiudere la porta mi sento spingere al muro e mi alza con foga la minigonna e mi sento penetrare la fica come una bestia stavo godendo all’improvviso bussano alla porta ,mi sistemai al meglio e aprimmo la porta , era il cameriere ci chiese se avevamo bisogno d’aiuto sapeva benissimo cosa stava succedendo mio marito mi guardo in faccia come se voleva un mio accenno ma senza dire niente il cameriere entro dentro chiuse la porta e mi mise una mano sotto la minigonna toccandomi la fica aperta e bagnatissima . Allora mio marito gli dice aspetta mi alza la minigonna si siede su una sedi che era messa in bagno e dice al cameriere adesso io mi prendo il culo di mia moglie e tu gli lecchi la fica io senza dire niente eccitatissima dando le spalle a mio marito mi siedo su di lui allargando x bene le gambe e mi infilo il cazzo di mio marito nel culo mentre il tipo si inginocchia e inizia a leccarmi la fica mentre tira fuori il suo poderoso cazzo duro e inizia a masturbarsi . ero impazzita e lo era anche mio marito stavo godendo allora mio marito mi fa alzare e mi dice mettiti a cavallo del giovane falli sentire come e calda la tua fica cosi come stavamo mi misi in braccio al tipo che non se lo fece ripetere 2 volte e mio marito me lo mise nel culo era la prima volta che mi prendevo 2 cazzi contemporaneamente era bellissimo sentirsi penetrare in quel modo mi stavano scopando uno d’avanti e uno da dietro , stanchi x la posizione mi fecero scendere sentivo le loro mani da x tutto mi toccavano mi baciavano io ansimavo come una porca ad un certo punto il tipo mi gira verso mio marito e mi fa mettere a pecora spingendo la mia bocca verso il cazzo di mio marito dicendo succhialo che io adesso ti finisco di sfondare il culo mi mise il suo cazzo in una botta tutto dentro culo fino a farmi sentire la palle stavo godendo non avevo mai goduto cosi in vita mia e succhiavo il cazzo di mio marito come non lo avevo mai fatto con avidità finche non sento il cazzo di mio marito che si stava preparando a venirmi in bocca e il cazzo nel tipo nel culo allora non ho fatto a meno o subito tirato fuori quel cazzo che mi stava pompando il culo mi sono inginocchiata d’avanti a lui e me lo sono messo tutto in bocca succhiando tutto il suo sperma che mi stava inondando la gola era caldo un sapore buono mi girai verso mio marito e lo ripagai della stessa moneta ero stanca ,il primo ad uscire fu il cameriere poi mio marito in fine dopo io ci risedemmo al tavolo era tutto ok nessuno si accorse di niente o fecero finta di niente , finimmo di consumare il nostro pasto pagammo lasciando il numero di telefono nel piattino al cameriere e l’indirizzo del albergo. Se vi piace vi scrivo il seguito del mio racconto.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 32): 6.94 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10