STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
IN MACCHINASESSO DI FUOCOTanto và la gatta al lardo che...alla frontieral'amico dei mieiIl pennello del pittore*La professoressa porca di spagnoloTutto cominciò così
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

la vendetta di mia mogli
Salve sono Marco 49 anni e mia moglie Laura 52 circa 3 anni fa go avuto una storia d'amore e di sesso con una collega di lavoro, premetto che non avevo mai tradito prima mia moglie per cui è capitato quasi per caso, comunque ho avuto questa storia con una collega coetanea di mia moglie.
Lei insospettita dai miei atteggiamenti e dai rientri a casa sempre più inusuali ha pensato bene di ingaggiare un investigatore per controllormi il risultato è stato che sono stato scoperto come un cretino e ho dovuto ammettere tutto.
Lei mi disse solo queste frasi: chi la fa l'aspetti.
Un giorno eravamo andati ad una festa di paese e premetto che è una donna normalissima ma dall'aspetto gradevole e attraente 5^ misura di seno culo abbondante e alta 1.60 circa. Alla festa di paese era una sagra e c'era moltissima gente con un concerto di un noto gruppo di musica leggera, eravamo in piedi aspettando che iniziasse il concerto e due signori ben vestiti e distinti da dietro la palpeggiano complice la ressa di gente che c'era.
io non mi accorgo fino a quando lei mi dice di voler andare ai bagni pubblici che si trovavano a circa 200 metri da dove eravamo noi, io le propongo di accompagnarla e lei rifiuta dicendomi che sapeva andare da sola.
Era il mese di Agosto e lei vestita con un vestitino fino al ginocchio scarpe aperte con tacco alto era davvero sexy.
Mi accorgo che i due signori la seguono e inizialmente non badando al caso resto li in attesa del suo ritorno.
I bagni pubblici erano in una zona periferica quasi in aperta campagna del paese dove viviamo. Preoccupato per il ritardo erano già passati circa 15 o 20 minuti decido di andarle incontro.
Arrivo nelle vicinanze e la trovo che si stava scopando i due signori in piedi uno la stantuffava da dietro e l'altro le metteva il cazzo in bocca allibito dalla scena non sapevo cosa fare fino a quando il tizio che la scopava in bocca le fece una copiosa sborrata e l'altro le sborrò sulle chiappe additandola in tutti i modi...godi cagna ...troia...zoccola etc.. io ritornai al mio posto e aspettai che tornasse lei al suo ritorno facemmo finta di nulla e continuammo a vedere il concerto che era appena iniziato.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 10): 5.9 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10